Guide turistiche

Klimax

KLIMAX SOC. COOP
Klimax, dal greco antico κλῖμαξ (pronuncia klímaks), letteralmente «scala», ascesa, in senso fisico e figurato. La nostra società cooperativa, già Timpa Viva, sin dalla sua costituzione (12/02/2019), si è impegnata nella riscoperta, tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio storico, artistico, naturalistico, sociale, turistico e culturale del Comune di Melilli, attraverso l’impegno e le capacità multidisciplinari dei suoi soci che, dopo studi, formazione ed esperienze aldilà dello Stretto, hanno deciso di far ritorno nella terra natia, ed investire le loro energie e i loro talenti in un territorio sicuramente bistrattato ma ormai cosciente delle sue potenzialità.
Ancora, con l’intento di stimolare il tessuto sociale e instillare il senso d’appartenenza nella comunità, ha instaurato rapporti di reciproca stima e collaborazione con Associazioni, Imprese, Enti e privati cittadini operanti sul territorio tra cui il Comune di Melilli, la Regione Siciliana, l’Università degli Studi di Catania, Lega Ambiente, FAI, Palosanto FIlms, Bo Film, Faeria – produzione cinematografica e Televisiva, Antenna Sicilia – Gustare Sicilia, Fondazione Museo Pino Valenti, Area Marina protetta del Plemmirio, ecc.
Klimax oggi, gestisce l’infopoint turistico del Comune di Melilli, organizza tour, visite guidate ed eventi nei siti di interesse turistico-culturale presenti territorio comunale, tra cui la grotta di Mastro Pietro, l’Ecomuseo dei monti Climiti, il cimitero monumentale, la macchina dell’acqua, la macchina dei fuochi, le RNI Villasmundo-Alfio e Palombara e la Pirrera Sant’Antonio cava del Barocco, sempre in un in un’ottica di ecosostenibilità e sensibilizzazione ambientale.

L’ADITO – IL SENTIERO DELLE CENTO SCALE
Crocevia di persone, tradizioni, attività, speranza e fede: il sentiero noto come “Cento Scale” di Melilli, ubicato nella sua area periferica, non ha mai rappresentato soltanto un semplice attraversamento per agevolare l’ingresso al paese, bensì uno dei più autentici custodi di quel patrimonio culturale immateriale della cittadina iblea. Baciate dalle prime luci dell’alba ed inebriate da sentori dolci e fioriti della vegetazione mediterranea circostante, il sentiero delle “Cento Scale” funge da vero e proprio adito alla Pirrera Sant’Antonio – cava del Barocco.

PIRRERA SANT’ANTONIO, CAVA DEL BAROCCO
La Pirrera di Sant’Antonio è una cava ipogea che si estende sotto l’abitato del Comune di Melilli per circa 2500 m².
Cavata, nei secoli, interamente a mano, con solo l’ausilio di picconi ed arnesi di simile fattura (di cui è ancora oggi possibile osservare i segni su di ogni parete), dopo più di 200000 m³ di roccia estratta, nel 1962, vede la chiusura, la cui causa principale è attribuibile all’insediamento del polo industriale che la privò della mano d’opera necessaria. Da segnalare già, un arresto precedente, avvenuto durante la seconda guerra mondiale, quando la cava venne utilizzata come deposito di munizioni ed altro materiale bellico del Regio Esercito, prima di essere requisita dal British Army che la occupò fino al 1947. A testimonianza di ciò, oltre alle incisioni dei soldati inglesi si possono ammirare alcuni acquerelli realizzati dall’artista di guerra John Worsley, oggi custoditi all’Imperial War Museum di Londra e al Royal Museum di Greenwich.
Riaperta al pubblico nel 2020, su prenotazione, è stata scelta come set principale del film Luka di Jessica Woodworth con protagonisti Jonas Smulders e Geraldine Chaplin, e del videoclip del brano sanremese dei Coma_Cose L’addio.
Lo sviluppo labirintico, i lunghi corridoi che superano i 280 metri di lunghezza, i grossi pilastri e le alte volte che raggiungono anche i 27 metri di altezza, le pareti di un candido bianco decorate da tsunamiti (particolari formazioni geologiche che si presentano in spirali di cerchi concentrici formando dei meravigliosi bassorilievi naturali) e la temperatura media che si attesta sui 15 °C tramutano un esempio di archeologia industriale in un affascinante Geosito d’interesse storico, naturalistico e culturale. Location unica per manifestazioni artistiche, concerti, mostre, rappresentazioni teatrali, visite guidate, servizi fotografici, convegni, degustazioni e laboratori didattici.

MELILLI: Terrazza degli Iblei
Melilli (centro) è un borgo siciliano di 7 mila anime, situato a Nord-Est nella provincia siracusana. Sorge sulle colline iblee dei Monti Climiti, a metà strada fra la città aretusea e Catania. Poco distante dalle coste, i suoi cittadini godono di un benessere ben distribuito dalla vivace attività industriale presente sul territorio che ne ha mutato il tenore di vita ed il panorama (con alte ciminiere e la miriade di luci che di notte dà al petrolchimico l’illusione di una metropoli cyberpunk). Il centro storico, arricchito da una forte impronta barocca, presenta un’edificazione a pianta araba, con case basse che si sostengono le une le altre e dedali di vicoli stretti (cuttigghi) che sovente terminano in un ronco. La sua posizione collinare permette di godere della veduta contemporanea del vulcano Etna, della Piana di Catania, del Golfo Xifonio, della Penisola Magnisi (già Thapsos), della città di Siracusa e, alla presenza delle giuste condizioni atmosferiche, persino della Calabria, rendendo così de facto Melilli la vera e unica «Terrazza degli Iblei».

Credits foto

Foto 1 e 6 – Vittoria Gallo
Foto 2, 3, 4, e 5 – Alessia Amelia Cintorrino
Foto 7 e 8 – Giuliana Messina

Desideri maggiori informazioni? Scrivici tramite il modulo seguente.

    Nome e cognome *

    Telefono *

    Email *

    Città *

    Informazioni aggiuntive

    La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e dalla Privacy Policy di Google, che applica questi Termini di utilizzo.

    Per info e prenotazioni:

    Indirizzo

    Melilli (SR), 96010 – C.da Pianazzo snc

    Telefono